Home Rendiconti finanziari Rendiconto finanzario anno 2013

Nella seduta del 22 febbraio 2014, il Consiglio Direttivo dell'Associazione ha predisposto il “Rendiconto finanziario 2013” e l'Assemblea lo ha approvato all'unanimità nella riunione del 23 marzo scorso.

ENTRATE
Donazioni
- donazioni in “Giornate” organizzate 10.841,98
- donazioni tramite salvadanai " 945,07
- donazioni versate su conti correnti " 8.006,74
5 per mille anno 2011 " 16.903,20 36.696,99 87,59%
Proventi da conti correnti " 3.984,26 9,51%
Quote associative " 1.170,00 2,80%
Varie " 42,52 0,10%
totale Entrate 41.893,77 100,00%
Disavanzo " 82.551,31
124.445,08
USCITE
Finanziamento ThalLab
- assegni a ricercatori 44.168,97
- reagenti per laboratorio " 4.976,91
- Calogero Vullo Award " 400
- telefono " 249,11 49.794,99 40,01%
Finanziamento GeneTransferLab
- assegni a ricercatori " 37.627,88
- reagenti per laboratorio " 11.300,16 48.928,04 39,32%
Day Hospital Talassemici di Ferrara
- borsa di studio 15.050,00 12,09%
Contributo a famiglia della piccola Beatrice 1.000,00 0,80%
Contributo alla rivista "EX" 2.500,00 2,01%
Acquisto materiale dato in omaggio " 4.972,00 3,99%
Rimborsi a Consiglieri Associazione " 654,1 0,52%
Spese postali e bancarie " 269,13 0,22%
Telefono, cancelleria, fotocopie e tipografia " 398,01 0,32%
Assicurazione Consiglieri Associazione " 324,04 0,26%
Varie " 554,77 0,46%
totale Uscite 124.445,08 100,00%

Nel 2013, la raccolta fondi è molto diminuita per la ridotta operatività del Consiglio Direttivo, i cui Consiglieri (quasi tutti) devono ormai arrendersi ai dati inesorabili dell’anagrafe.
La riscossione del 5 per mille dell’anno 2011 ha, in parte, compensato la minore ENTRATA, ma essa è arrivata a livelli piuttosto bassi e non si prevede che possa aumentare in futuro.
Si è potuto pareggiare il bilancio ricorrendo alle somme accantonate negli anni precedenti.
In tal modo, è stata assicurata un’USCITA non molto inferiore a quella dell’anno 2012.
In particolare, il 79,33 per cento è stato destinato al ThalLab di Ferrara e al GeneTransferLab di New York e il 12,09 per cento al DHT di Ferrara.
Tra le altre voci dell’Uscita, la spesa per l’acquisto di materiale dato in omaggio si è ridotta di più del 60 per cento rispetto a quella sostenuta l’anno scorso.
Altre spese di varia natura sono tutte al di sotto dell’1 per cento.
Oltre al sostegno alla ricerca scientifica e all’attività clinica, si deve sottolineare che nel 2013 è stato riconfermato un contributo straordinario al periodico “EX” ed è stato dato un contributo alla famiglia della piccola e sfortunata Beatrice (v. “EX”, marzo 2013).