Home Rubrica Anno 2011 Fondazione CARIPARO


Con “note” pubblicate su “EX” negli anni 2003 e 2005 (vedile anche in www.avlt.it, Rubrica) avevamo informato i lettori sull’importante rapporto che si era stabilito tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e l’Associazione Veneta per la Lotta alla Talassemia, per il sostegno finanziario della ricerca scientifica sulla talassemia.

Dopo aver erogato direttamente all’AVLT la somma di € 40.000 sia nell’anno 2002 che nell’anno 2003, la Fondazione, nel 2005, aveva deciso di finanziare, sentito il parere di esperti internazionali, un Progetto del Prof. Roberto Gambari, direttore scientifico del “Laboratorio di ricerca sulla terapia genica e farmacogenomica della talassemia” di Ferrara (ThalLab), con la somma annuale di € 100.000, per cinque anni. Quel Progetto si è concluso nel 2010.

Su presentazione di un nuovo Progetto da parte del Prof. Gambari, “Molecular diagnosis and experimental therapy of beta-thalassemia: pre-clinical studies and development of protocols for personalized therapy. 2011-2015”, la Fondazione, seguendo l’iter attivato per il progetto precedente, lo ha finanziato, anche questa volta, con la somma di € 500.000, erogabili in cinque rate annuali.

E’ intervenuto però un fatto nuovo. La Fondazione sostiene finanziariamente anche ECSIN, un nuovo laboratorio di Veneto Nanotech, nato a Rovigo l’anno scorso. La Fondazione ha chiesto al Prof. Gambari, ed ha subito ottenuto, la messa a disposizione delle sue competenze a favore della nuova struttura. Ha inoltre, ipotizzato la nascita a Rovigo, presso tale laboratorio, di un centro di ricerca sulla talassemia. Il Prof. Gambari ha già presentato, a tale riguardo, un Progetto per creare a Rovigo una sezione del ThalLab. Il Progetto è all’esame della Fondazione.

L’impegno della Fondazione CARIPARO per la ricerca scientifica sulla talassemia è quindi aumentato e avrà probabilmente ulteriori sviluppi. Al suo Presidente Dott. Antonio Finotti, al Direttore Generale Dott. Roberto Saro e ai Componenti del Consiglio di Amministrazione va il ringraziamento di tutti i talassemici.

("EX", giugno-luglio 2011)